Chirurgia Estetica   Medicina Estetica   Trattamenti Laser   Trapianto di capelli  
Scegli il tuo Chirurgo estetico

Quando è utile un intervento di chirurgia estetica?
L'indicazione terapeutica in chirurgia estetica

Quando il paziente si reca per la prima visita nello studio medico, il chirurgo estetico dovrà sempre valutare caso per caso se vi è una indicazione terapeutica, e quindi se vi è la reale necessità di eseguire un intervento di chirurgia estetica. Ma cerchiamo di chiarire cosa si intende per indicazione terapeutica in chirurgia estetica:

Per indicazione terapeutica si intende la valutazione, che viene eseguita dal chirurgo, dell'esistenza di un difetto estetico, o di un problema fisico (o psicologico) del paziente, unita alla valutazione che l'intervento possa migliorare tale condizione.

Se sussistono entrambi i presupposti, ovvero se il chirurgo valuta che esista un reale e concreto difetto o problema (che spesso è di tipo sia fisico-estetico che psicologico) e che un intervento possa portare dei risultati ovvero dei benefici, vi è una valida indicazione terapeutica, e l'intervento può essere eseguito.

Ma se il chirurgo durante la visita valuta che la paziente non ha nessun difetto reale (perchè ad esempio è frutto della sua psiche o di instabilità mentale) oppure valuta che pur esistendo un difetto non è possibile correggerlo con risultati soddisfacenti o che possano migliorare la condizione attuale, non vi è una valida indicazione terapeutica, e l'intervento dev'essere sconsigliato, perchè oltre ad un inutile perdita di tempo, denaro e stress, potrebbe addirittura aggravare la situazione della paziente, sia sul piano fisico che psicologico.

E' chiaro quindi che il concetto di indicazione terapeutica dev'essere la premessa che precede ogni intervento e che dev'essere valutata caso per caso dal chirurgo estetico, perchè non dimentichiamo che ogni paziente è diverso dall'altro.
Infatti molti pazienti spesso accompagnano insieme al difetto fisico o fisiologico, anche uno stato di ansia, agitazione, insicurezza che dev'essere valutato attentamente in quanto spesso anche la correzione di un piccolo difetto (o che appare piccolo per gli altri) può portare enormi miglioramenti sul piano psicologico, e nella sicurezza che sia ha verso se stessi e nei confronti del mondo esterno, ovvero nelle relazioni con gli altri

Vedi un approfondimento sul consenso informato in chirurgia estetica
Privacy policy | Cookie Policy | Disclaimer | Contatti